I.L.O. "UETP Alma Mater" - Università of Bologna


Numero scheda

30

Titolo

Topografia

Settore

Topografico

Descrizione

- Disciplina del rilievo: studio delle tecniche geometriche, integrazione delle tecniche topografiche connesse al monitoraggio del territorio (per esempio degli edifici), dei vincoli metrici per costruire la topografia.
- Reti di controllo per le deformazioni crostali: analisi dei movimenti con tecniche satellitari G.P.S. (Global Position System) mediante punti collegati a strutture antropiche (per esempio dei ponti) e verifica delle posizioni relative. Tale tecnica consente di verificare l’eventuale movimento delle diverse aree tettoniche.
- Fotogrammetrica: uso di macchine per costruire immagini dell’oggetto e monitorare lo stesso.
- “Laser scanning”: rilievi terrestri (tramite sensori) o fatti da un aereo per raccogliere milioni di punti di oggetti presenti nel territorio e in grado di costruire più in fretta il modello 3D del territorio stesso (in USA detto LIDAR).
- Interfermetria S.A.R. (Sintetica Apertura Radar): permette di evidenziare accuratamente il terreno.
- Gestione delle informazioni: procedure di descrizione dei dati dette anche “metadati” cioè si gestisce l’informazione contenuta nei dati (date about date) per sapere se il dato esiste e dove si trova (attuato soprattutto durante le campagne di monitoraggio del suolo e per potere avere informazioni diverse tra loro).
- Immagini satellitari: immagini ad alta definizione per uso cartografico che permetterebbero con costi più ridotti di ottenere immagini ad alta qualità (IKONOS).




I.L.O. "UETP Alma Mater" - Università di Bologna
Tel.: +39 051 2098138 / 2098137
Fax.: 051 2098129
Email: miretta.giacometti@unibo.it

Stampa questa pagina